Esposizione dei neonati e dei bambini al sole: solari e prodotti

Sta arrivando ufficialmente la “bella stagione”, e anche i neo genitori sentono il bisogno di concedersi un po’ di mare con il proprio piccolo. Pensando ovviamente alla sua salute, si ritrovano a passeggiare fra scaffali pieni di prodotti solari indirizzati proprio “ai bambini”, come creme protettive e non solo.


Ecco, questo è un tema che mi sta particolarmente a cuore: l’esposizione dei neonati (e dei bambini) al sole.


Purtroppo mi ritrovo spesso, nell’ambito del mio lavoro, a dover smontare convinzioni di mamme con bimbi piccolissimi convinte che “un po’ di sole” faccia bene ai loro figli.




Ma è vero che il sole fa bene ai bambini?


Non agitarti, ma dobbiamo sfatare questo mito. Da 0 a 1 anno, i bambini non dovrebbero mai essere esposti ai raggi solari in maniera diretta!


Va bene portarli in spiaggia (unicamente nelle ore più dolci, dal mattino presto a metà mattinata o nel tardo pomeriggio), ma sempre coperti e sempre sotto l’ombrellone.


Melanocita: una cellula che nei bimbi ancora non funziona bene


Perché ti dico questo?

Perché la scienza parla chiaro: tutti noi abbiamo all’interno del nostro organismo una cellula, chiama melanocita, che produce melanina. È presente anche nei neonati, ma al contrario degli adulti questa cellula non è ancora in grado di produrre abbastanza melanina per proteggere la pelle. Capirai bene, quindi, che in assenza di questa fondamentale protezione il bambino non può essere esposto al sole!


Il colorito roseo che deriva dall’esposizione solare non è abbronzatura, ma un vero e proprio eritema. Molto pericoloso per i bambini.


Devo mettere la protezione solare al neonato?


Assolutamente no! Anatomicamente, i bimbi hanno strutture diverse da noi adulti - soprattutto nello strato corneo. Lo strato corneo, ovvero l’ultimo strato dell’epidermide formato da cellule morte, è una barriera cutanea difficile da penetrare nella pelle adulta.

Pensa che alcuni filtri solari riescono ad oltrepassare lo strato corneo e arrivare in circolo ematico anche nella pelle degli adulti.


Lo strato corneo nei bimbi è praticamente inesistente, inoltre le loro cellule sono ricche di acqua e facilmente penetrabili da sostanze cosmetiche.



E quindi, come lo proteggo in estate?

L’unico modo è tenere il bimbo sempre all’ombra, ben coperto o con vestiti certificati anti-UV. Se il bimbo invece ha un’età compresa fra 1 e 3 anni, puoi cominciare ad applicare alcune creme solari specifiche per bimbi, ma è preferibile usare altre protezioni dai raggi UV (come tessuti anti-UV), oppure optando per tenerli all’ombra il più possibile.


Dai 3 anni in su

Puoi utilizzare filtri solari, evitando comunque l’esposizione solare nelle ore centrali (dalle 11:00 alle 16:00). Ecco alcune accortezze che dovresti sempre tenere presente:

  • L’esposizione deve essere graduale

  • La protezione va applicata ogni due ore e dopo ogni bagno

  • Scottature ed eritemi sono assolutamente da evitare: il rischio di melanoma è maggiore dal sole preso nei primi 18 anni di vita.

  • La maglia di cotone non protegge dai raggi solari


Il falso mito della VITAMINA D

Per finire, sfatiamo un mito che sicuramente avrai sentito (o al quale magari credi) riguardante la vitamina D: se il bambino non viene esposto al sole, come fa ad assumerla?


Voglio citarti il ministero della salute:


“Tutti i lattanti dovrebbero ricevere una supplementazione di vitamina D, il modo più adatto consiste nella somministrazione giornaliera per i primi 18-24 mesi di vita”


In poche parole, non è il sole la componente che permette al tuo bambino di avere il giusto apporto di vitamina D, anzi. Abbiamo visto come il sole provochi per lo più danni: l’integrazione della vitamina va fatta per via orale, con appositi integratori.




Fonti:

https://www.salute.gov.it/imgs/C_17_opuscoliPoster_143_allegato.pdf

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4365470/

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23295720/

https://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagineAree_1000_listaFile_itemName_6_file.pdf

144 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti